Starlink: un ostacolo per l’astronomia?

L’osservazione tramite telescopi al suolo resta fondamentale per la ricerca astronomica di base, quindi preservare l’osservabilità del cielo notturno è prioritario. Purtroppo l’inquinamento luminoso del cielo ha già reso non conveniente l’utilizzo di grandi telescopi dai paesi più avanzati. Per questo ed altri motivi legati al seeing un grande osservatorio come l’ESO (l’Osservatorio Australe Europeo), è […]

Continua a leggere "Starlink: un ostacolo per l’astronomia?"

Distribuzione geografica dei codici assegnati dal Minor Planet Center

Tutti gli astronomi che osservano corpi minori (asteroidi e comete), prima o poi hanno a che fare con il Minor Planet Center (MPC). Il Minor Planet Center si trova presso lo Smithsonian Astrophysical Observatory (Cambridge, Massachusetts) ed è la struttura incaricata dall’International Astronomical Union (IAU) di raccogliere le misure astrometriche relative ai corpi minori del […]

Continua a leggere "Distribuzione geografica dei codici assegnati dal Minor Planet Center"

Geyser di roccia su Bennu

Dell’asteroide 101955 Bennu e della missione OSIRIS-REx della NASA avevamo già parlato nel dicembre 2018, quando era stata annunciata la presenza di minerali idrati scoperti alla superficie dell’asteroide. Ora Bennu, che ha un diametro di soli 500 m e ruota su se stesso in appena 4,29 ore, fa di nuovo parlare di sé. In effetti […]

Continua a leggere "Geyser di roccia su Bennu"